Home - Geophonìe

Geophonìe è un’associazione culturale no-profit, costituita nel 2007 da un gruppo di collezionisti di materiali legati al mondo della musica, cultori e appassionati. Si propone di valorizzare il collezionismo privato, di rendere fruibili e accessibili agli associati un patrimonio di tracce musicali, ricordi di eventi, stampa d’epoca, cimeli, memorabilia, gadgets, materiali audiovisivi.

Il più grande archivio fotografico italiano di eventi musicali internazionali e foto d’Autore

Libri, articoli e pubblicazioni a cura dell’associazione

Recensioni di eventi musicali

Storia e percorsi dell’artista

Lucio Schiazza: storia di un viaggio fotografico nella nobilissima Taranto

Ha raccolto in dieci anni di ricerche 20.000 fotografie d’epoca di Taranto, folgorato dall’amore per la città in cui visse solo negli anni ’40, da bambino, senza potervi fare mai più ritorno: è la storia straordinaria di Lucio Schiazza, abruzzese. Grazie a un viaggio virtuale nel Web ha ricostruito luoghi e percorsi della sua memoria, dando vita a un incredibile patrimonio di immagini.   Premessa Quando venne costituita la nostra associazione, un gruppo di appassionati di musica e di fotografia si riunì per dar vita a un’aggregazione di collezionisti che pur conservando la proprietà e l’uso  dei propri cimeli, desideravano esporli in una sorta di “museo comune” per valorizzarli, renderli visibili, condividerli. Era il 2007 e Geophonìe si avviò così verso un accidentato percorso. Si vaneggiavano progetti, pubblicazioni, mostre, esposizioni, esibizioni: iniziative forse velleitarie, o forse impedite dalle scarse risorse, dalla disponibilità di tempo, di energie dei soci partecipanti. Salvare

Leggi Tutto »
grazia mimmo

Valerio Corvino e Grazia Mimmo

  Pugliesi, trapiantati a Modena per gli studi universitari, si incontrano per uno strano intreccio del destino, segnato da un’insolita nevicata di metà aprile 2001. Grazia canta in una blues band che sta perdendo il bassista per la naia. Valerio viene proposto come possibile sostituto da una studentessa incontrata nella facoltà di giurisprudenza. “L’anno scorso ha vinto il festival universitario. Credo suoni diversi strumenti”. Vero. Canta, suona la batteria, la chitarra, ma non il basso. Certo, qualche nota nella scala pentatonica del blues avrebbe potuta suonarla, e con una certa dose di faccia tosta accetta. Piccolo particolare: non ha un basso. Per farla breve, rimane nella band come chitarrista. Galeotta è la blues band  che, esaurito il suo scopo, si scioglie dopo un anno. Lui e lei no. La passione per la musica ad ampio raggio li tiene uniti. Lei lavora come musicoterapista dopo la laurea al DAMS ed una formazione

Leggi Tutto »
Adrian Borland and The Sound
80s, new sound, new wave. Vita, musica ed eventi nella provincia italiana degli anni
Dajana, Madre dellAmore
Niente Paura Joshua - Rockspel (Gospel Rock)

Concerti ed eventi musicali nei ritagli di giornali